12 luglio 2017

Terapia familiare

terapia familiare vicenza

La terapia familiare è un intervento rivolto alle famiglie, che ha la sua specificità  nel coinvolgere la famiglia nella sua interezza, nel momento in cui si presenta un disagio o un problema di uno dei suoi membri.

La presenza di tutti in seduta nella terapia familiare consente di ricostruire nella maniera più ricca possibile il contesto dove emerge il problema. Inoltre permette di lavorare in vivo e modificare rapidamente le dinamiche comunicative e relazionali che causano conflitti e malessere nella famiglia.

Lo scopo principale è permettere a tutti i punti di vista di esprimersi liberamente e ricostruire un visione il più possibile condivisa del problema. Il passo successivo è creare nuovi modi di stare assieme più salutari per tutta la famiglia.

Quando può essere utile la terapia familiare?

  • La terapia familiare è particolarmente indicata quando il disagio è dei bambini e degli adolescenti. Disturbi del comportamento e/o dell’apprendimentodemotivazione allo studio difficoltà nella socializzazione con i pari,conflittualità elevata con gli adulti comportamenti devianti e/o a rischio: possono essere tutti segnali importanti di un disagio più profondo a livello psicologico e relazionale. Spesso questo disagio è segnalato alla famiglia dalla scuola o da altre agenzie educative, e i genitori si sentono impotenti e disorientati di fronte a questo.
  • la terapia familiare è nata per la cura dei disturbi del comportamento alimentare;
  • la terapia familiare può risultare molto utile nelle cosiddette situazioni di svincolo difficile. Sono sempre di più i giovani adulti che al giorno d’oggi non riescono a trovare la loro strada e  faticano a raggiungere la propria autonomia. Questo significa prolungare  la fase di dipendenza dalla propria famiglia. In questi ragazzi e giovani adulti  il disagio può manifestarsi in molti modi: depressione, perdita e mancanza di autostima, ritiro e isolamento sociale, dipendenza dai social network, per citarne alcuni. In queste situazioni, coinvolgere i familiari aiuta a sbloccare più velocemente i meccanismi che mantengono la dipendenza dalla famiglia e ostacolano il raggiungimento dell’autonomia;
  • la terapia familiare è il contesto ideale in cui i membri della famiglia possono trovare uno spazio in cui essere aiutatia superare assieme traumi, lutti e altri eventi stressanti che riguardano uno o più membri della famiglia;
  • inoltre, la terapia familiare è particolarmente indicata per famiglie con membri portatori di handicap.

Come accedere alla Terapia Familiare?

Chiunque in famiglia ritenga utile rivolgersi ad un professionista, può prendere contatto e richiedere una consulenza, anche se non è direttamente coinvolto dal problema. Nella prima consulenza, qualora lo si ritenga utile, l’invito è esteso a tutta la famiglia. Ciascun membro è libero di accettare o rifiutare l’invito.

Sito amico di
NIENTEANSIA.IT